Rignano, plesso scolastico San Giovanni Bosco

Detto, fatto.  Il riferimento  è alla programmazione scolastica dal basso, alias piano triennale ( in sigla PTOF).

Come noto ad invocarne la necessità era stato Antonio Tosco,  nuovo dirigente dell’IC Balilla-Compagnone-Rignano, con sede a San Marco in Lamis. Lo aveva fatto con solenne impegno  nel corso del primo  giorno di scuola al plesso “San Giovanni  Bosco” di Rignano Garganico. Non a caso è proprio qui che avrà luogo, Giovedì 25 ottobre, alle ore 16.00, l’incontro propositivo, a cui sono stati invitati, oltre alle pubbliche autorità e alla stampa, tutte le associazioni, operanti nel territorio comunale. Esse sono: Pro Loco (custode delle tradizioni gastronomiche); Circolo Culturale Giulio Ricci  (ricerche ed edizioni di  opere attinenti alla storia locale, tradizioni, emigrazione, biografie, racconti, Paglicci, ecc.); A.V.I.S.(attività sociali, sportive, ecc.); Gruppo Protezione Civile (idem); Caritas (attività varie); Talia (sociali e culturali); Gruppi Parrocchiali (idem); Presepe Vivente (attività natalizie); Amici di San Rocco (attività feste patronali, ecc.); Sport è vita (sportive, danze, musiche); Cerchi di vita (Teatro); Cacciatori (sagre paesane); Fit Fot Fun (sportive e ginniche); Polisportiva (attività varie). 

Di Antonio Del Vecchio

Giornalista, scrittore e storico. Ha al suo attivo una cinquantina di pubblicazioni su tradizione, archeologia e storia locale.

Lascia un commento