Michele Fini, un libro parla delle sue gesta.

Domenica mattina, 26 agosto, grande festa all’Hotel Gran Paradiso a San Giovanni Rotondo per festeggiare il suo ideatore: Michele Fini!

Tanto per la presentazione del volume – autobiografia  sul suo manager generale, Michele Fini, scritta e curata dal sublime e versatile poeta – scrittore  Onofrio Grifa, suo antico amico ed estimatore. Il festeggiato, come noto, è un imprenditore che si è fatto da sé, anche perché figlio d’arte di Giovanni, fondatore del rinomato Parco delle Rose e di altri ancora messi su e gestiti dai suoi germani.

C’è di più l’intera famiglia è legata a doppio filo con la figura e l’opera di San Pio da Pietrelcina, come si evince, appena si entra nelle hall dei locali, stracolmi di foto e di riferimenti inneggianti al Santo delle Stigmate.

Fini, oltre ad essere un ristoratore di primordine, nella vita è stato un po’ di tutto. Ha militato per decenni nel partito della DC e delle sue evoluzioni successivi, nonché amministratore di lungo corso a livello comunale, alla ex Comunità Montana e alla Provincia, rivestendo per un bel po’ anche la carica di primo cittadino del posto. Quindi, la sua non è una vita arte-fatta o fortunosa, come si è solito dire, ma una testimonianza di sacrifici e di fatti sudati.

E’ sempre riuscito, grazie anche alla sua fervida intelligenza e alle sue sfide temprate appunto, come dice il titolo del libro, dal sole e dal vento, che qui non manca mai. Alla manifestazione, cui parteciperanno tantissimi amici e conoscenti, avrà luogo in una delle tante sale magne dell’Hotel, alle ore 10, 30 in punto.

Allo stesso si potrà accedere sia dalla circonvallazione per chi viene da Sud , sia dalla Statale 279, alias “Via Sacra Langobardorum”, che porta al Santuario di San Michele in Monte Sant’Angelo  Ad Maiora!

Di Antonio Del Vecchio

Giornalista, scrittore e storico. Ha al suo attivo una cinquantina di pubblicazioni su tradizione, archeologia e storia locale.

Lascia un commento