Ieri sera comizio di ringraziamento della Lista n.1 “Rignano che Vorrei” e del rieletto sindaco di Rignano Garganico Luigi Di Fiore. E’ stata una festa di popolo che ha visto scendere in campo candidati consiglieri eletti in maggioranza, candidati consiglieri non eletti e sostenitori. A fare da madrina della serata Angela Fiore, che ha presentato ad uno ad uno gli intervenuti.

Tutti i comizianti sono convenuti sulla necessità di pacificare gli animi in paese, soprattutto dopo una campagna elettorale spesso poco corretta. Pertanto l’invito del sindaco e di tutti i suoi amici di maggioranza è stato inequivocabile: “sarò il sindaco non solo di tutti i 1262 votanti, ma anche di tutti coloro che per vari motivi non hanno partecipato alla competizione elettorale”.

Amministrazione aperta soprattutto alle richieste propositive delle opposizioni “Viva Rignano Viva” e “Uniti per Rignano“, ma anche a tutti gli imprenditori e ai tecnici che si sono schierati apertamente contro la Lista n.1.

Rignano e i Rignanesi non hanno bisogno di guerre, ma di lavorare tutti assieme per risollevare le sorti del più piccolo comune del Parco Nazionale del Gargano.

Ora dalle belle parole però si deve passare ai fatti e l’apertura agli avversari diventare cosa concreta. Anche perché di progetti ce ne sono tanti e per dare lavoro ai giovani rignanesi e sostegno a quelli meno giovani c’è bisogno dell’apporto di idee, di risorse economiche e professionali di tutti indistintamente.

Ancora presto per il toto-assessori, ma si fanno già i nomi in giunta di Giuseppe Nardella (il più suffragato della lista) e di Viviana Saponiere (unica donna eletta). Nei prossimi giorni il primo cittadino comunicherà le sue decisioni.

Noi come sempre cercheremo di anticiparvi le notizie in merito.

Ecco tutti gli eletti:

Ecco l’intero comizio di ringraziamento di “Rignano che vorrei”.

Di Angelo Riky Del Vecchio

Giornalista, scrittore ed Infermiere. Dirige il quotidiano sanitario nazionale www.assocarenews.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.