Inaugurata a Rignano Garganico la panchina dei sogni sulla Ripa.

E’ una idea semplice, quasi banale. La Panchina dei Sogni (o panchina gigante) è stata inaugurata qualche anno fa lungo il Belvedere del più piccolo comune del Parco Nazionale del Gargano e da allora è tra le attrazioni più fotografate e condivise sui social.

Il progetto è nato, come noto, nel 2020 dalla collaborazione tra il Comune di Rignano Garganico, la Pro Loco e il CLP (un gruppo di giovani artisti del luogo).

Realizzata in materiale “umile”, ovvero legno e ferro, è stata ubicata sulla Ripa, da dove è possibile ammirare di giorno e di notte uno splendido belvedere che va da Castel del Monte alla Majella, passando lo sguardo per l’immenso Tavoliere e il Subappennino Dauno.

Da una nostra indagine sul Web e sui Social (Facebook, Twitter, Instagram, Tik Tok ed altri) è stata ritratta più di un milione di volte, con condivisioni se si aggirano intorno a dieci volte in più.

Un successo senza precedenti che attira in paese un gran numero di turisti tutti i giorni (grandi e piccini). Nei pressi della struttura nascerà a breve anche un piccolo chiosco per il ristoro degli avventori e per feste mirate a far conoscere uno dei tanti tesori del divino borgo di 1880 abitanti.

Di Angelo Riky Del Vecchio

Giornalista, scrittore ed Infermiere. Dirige il quotidiano sanitario nazionale www.assocarenews.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.