Foggia, panorama

PER CORTI DI CAPITANATA LA GIORDANO WIND ORCHESTRA:

LA GRANDE MUSICA SINFONICA PER FIATI, DIRETTA DAL MAESTRO BILLI

 

La XXIII edizione di Musica nelle Corti di Capitanata saluta il mese di giugno con il concerto conclusivo del grande progetto di formazione didattica “Giordano Wind Orchestra”,

che onorerà la città di Foggia con la presenza del M° Billi, direttore stabile della Banda della Polizia di Stato.Venerdì 28 giugno, infatti, il Chiostro di Santa Chiara ospiterà l’Orchestra di fiati del Conservatorio “Umberto Giordano” di Foggia alle prese con la Saga Candida del belga Bert Appermont, una selezione in sette quadri dal suo musical “The Seed of Satan”, la brillante Symphonic Overture di James Barnes, scritta su commissione della Banda dell’Aeronautica Militare degli U.S.A.. E poi, la Australian Variant Suite di James Curnow, vincitrice del “Sixth International Competition for Original Compositions for Band” di Corciano, la First Suite in eb for Military Band di Gustav Holst, una pietra miliare in questo particolare repertorio e la ballata Huntingtower di Ottorino Respighi, un unicum nel catalogo del compositore bolognese, in quanto suo unico lavoro per banda, arrangiato da Franco Cesarini.Un progetto ambizioso, che ha visto protagonisti della formazione degli studenti i Maestri Luca Benucci, Federico Mondelci, Luca Vignali e Corrado Giuffredi che hanno effettuato Masterclass di formazione orchestrale nel corso dell’anno”: spiega il direttore del Conservatorio foggiano Francesco Montaruli. Il concerto sarà ripetuto il giorno successivo nella suggestiva cornice del centro storico di Rodi Garganico. /Maurizio Billi, diplomato in Direzione d’Orchestra e Composizione, si è perfezionato con Franco Donatoni. Inoltre, si è laureato in Lettere con tesi su Goffredo Petrassi, conquistando il Premio Mario Soldati. Come compositore ha vinto numerosi premi nazionali ed internazionali fra cui il Premio Personalità Europea (2000 e 2010). Già docente in vari Conservatori (Teramo, Roma, Monopoli), è Direttore artistico del Festival Marenco e svolge una intensa attività di promozione e diffusione della musica per fiati, esibendosi in eventi di particolare rilievo come Ravello Festival, Teatro Carlo Felice di Genova, Berlin Philharmonie e in Orchestre come la Sinfonica Nazionale della Rai, Giuseppe Verdi di Milano, Teatro Petruzzelli di Bari, Filarmonica di Torino, Berliner Symphoniker, di Stato del Kazakistan, Sinfónica del Estado de México, Accademia Santa Cecilia, Teatro dell’Opera di Roma, Teatro Regio di Torino e Parma. Dal 1992 è Direttore della Banda musicale della Polizia di Stato. N.B. Lo spettacolo sarà replicato sabato 29 alla stessa ora. Prossimo concerto lunedì 1 luglio con il Drums Ensemble di Antonio Santangelo.

Ingresso libero dalle 20.30, inizio concerto alle 21.

 

Di Antonio Del Vecchio

Giornalista, scrittore e storico. Ha al suo attivo una cinquantina di pubblicazioni su tradizione, archeologia e storia locale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.