Tutto pronto a Rignano Garganico per la prima edizione cittadina di “Cciù fa notte e Cchiù fa forte, la notte bianca del territorio.

Nasce la collaborazione con gli amici di Rignano Garganico. È la prima volta che usciamo fuori dalle mura. Lo facciamo con piacere! Il nuovo format di CChiù fa notte prevede anche questo: festival itinerante che valorizzi la comunità garganica. Ci auguriamo che possa essere la prima di tante occasioni. Insieme al Comune di Rignano Garganico e la Pro Loco Rignano Garganico abbiamo deciso di mettere su una giornata ricca di attività:

Ore 17:00 – Largo Portagrande – dimostrazione di Street Art a cura di @clp_arts

Ore 17:30 – Chiesa del Purgatorio (centro storico) – Reading di poesie a cura di poetrynslamis

Ore 18:00 – Cortile ex scuola elementare – animazione per bimbi color party con dj set a cura della parrocchia

Ore 18:30 – Largo Palazzo – Arrivo ed esposizione vespe a cura del Vespa Club

Ore 19:00 – Museo di Grotta Paglicci – Visita all’interno del museo di Grotta Paglicci

Ore 20:30 – Centro Visite Grotta Paglicci – dimostrazione preistoriche disegni con l’ocra, accensione del fuoco con pietre focaie e creazione antiche armi a cura di Enzo Pazienza

Ore 22:00 – Largo Portagrande – Acusticazzi

Ore 23:15 – Largo Portagrande – Matrioska

Ore 00:45 – Largo Portagrande – dj set Arci Radioattiva

Nell’area saranno presenti stand enogastronomici

Come si dice Cchiù fa notte e cchiù fa forte in dialetto rignanese? Accenti diversi, ma sicuramente il cuore e l’emozione sono identici a quelli sammarchesi.

Ad aprire la serata #roadtocfncff di Rignano Garganico ci saranno loro: gli Acusticazzi
Un trio acustico che contamina la musica con il teatro mischiando, nei loro brani, vari generi musicali come il blues, lo swing e il folk. I loro testi nascono come restituzioni dissacranti e ironiche del mondo che li circonda dai ricordi d’infanzia alle grandi narrazioni mediatiche. Il loro concerto è un’esperienza ricca di energia scenica e coinvolgimento del pubblico.

Invece, a chiudere la serata avremo l’onore di avere sul palco gli amici di Arci Radioattiva
I deejay che ci invidiano da ogni parte del Gargano: esilaranti, eclettici e dinamici. Un tuffo nel passato fino alla bella musica dei giorni nostri. Divertimento assicurato! Vietato mancare!

 

Di Redazione

Redazione di RignanoNews.com, il primo quotidiano web dedicato a Rignano Garganico e non solo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.