Sono diversi i lavori pubblici in itinere a Castelluccio Valmaggiore, vero paradiso naturale a pochi chilometri dal capoluogo, che si affaccia sulla Valle del Celone. Si tratta di una serie di finanziamenti intercettati grazie al lavoro dell’amministrazione comunale guidata dal compianto sindaco Rocco Grilli, che ora stanno restituendo ai cittadini i frutti degli interventi.

Lunedì 9 tocca infatti alla riapertura del plesso scolastico “Pasquale Luisi”, un tempo sede della scuola materna ed elementare, che ora andrà ad ospitare i ragazzi della media inferiore dell’I.C. Virgilio Salandra di Troia, di cui Castelluccio Valmaggiore è una sede distaccata.

Questa riapertura ci emoziona molto, dopo lavori di efficientamento energetico e abbattimento di barriere architettoniche, restituiamo ai ragazzi una scuola migliore e più sicura, grazie alla volontà del nostro amato sindaco che ci ha lasciato troppo presto”: spiega il sindaco facente funzioni Michele Giannetta.

Si tratta di un importante intervento realizzato grazie a fondi POR Puglia 2014/2020, Asse IV “energia sostenibile e qualità della vita” – Az. 4.1 “Interventi per l’efficientamento energetico degli edifici pubblici”.

All’evento di riapertura saranno presenti anche i bambini delle scuole materna ed elementare – commenta il delegato alla Cultura Angelo Pompaproprio a simboleggiare questo passaggio simbolico con i ragazzi più grandi, che ora animeranno il plesso rinnovato”.

A partire dalle ore 9 ci sarà il ritrovo all’ingresso della scuola, alle ore 9,15 il taglio del nastro con l’esecuzione dell’inno nazionale e la benedizione dei nuovi locali. Dalle 9,30 poi inizieranno gli interventi del sindaco Giannetta, della dirigente scolastica Maria Michela Ciampi e di don Luigi Pompa, parroco della chiesa di San Giovanni Battista. A moderare la mattinata l’insegnante Celestina Cacchio.

N.B. Comunicato stampa di Samanta Berardino.

N.B. In copertina foto di Anna Piano

Di Antonio Del Vecchio

Giornalista, scrittore e storico. Ha al suo attivo una cinquantina di pubblicazioni su tradizione, archeologia e storia locale.