San Severo, panorama

Importante e fondamentale passo in avanti per l’ASI: il Consorzio ASI della Provincia di Foggia ha firmato il disciplinare per l’ ”Intervento di Adeguamento Funzionale del Depuratore a servizio della Zona Industriale di Incoronata.

Fin dai primi giorni dell’insediamento del  neo Commissario dell’ASI è stato dato il massimo impulso all’avvio di una serie di processi che consentono all’Ente pubblico economico il superamento della recente situazione di impasse.Infatti, in data odierna, il Consorzio ASI di Foggia, nella persona del legale rappresentante dott. Agostino De Paolis, ha sottoscritto il contratto regolante i rapporti tra il Governo ed il Consorzio ASI, e attinente ai lavori di adeguamento dell’ impianto depurativo a servizio delle aziende insediate nell’area ASI di Foggia Incoronata. Ammontare del finanziamento erogato: euro 8.590.925,00.La firma del contratto consente di ottenere in capo all’ASI di Foggia l’immediato sblocco dello strategico finanziamento governativo che consentirà., con ogni possibile urgenza, la realizzazione in zona Incoronata di un moderno e funzionale impianto di depurazione adeguato alle attuali esigenze di sviluppo, per le quali era impensabile fosse funzionale il vecchio ed inadeguato impianto ad oggi esistente. Lo studio di fattibilità è stato redatto dagli uffici tecnici del Consorzio ASI e candidato nell’anno 2019 a beneficiare di finanziamento pubblico nell’ambito del CIS Capitanata (Contratto Istituzionale di Sviluppo per la Capitanata), il cui tavolo istituzionale permanente è stato costituito dal Presidente del Consiglio dei Ministri Giuseppe Conte con D.P.C.M. del 20 Febbraio 2019. Con Delibera del CIPE del 20 maggio 2019 n. 26 sono stati quindi assegnati 280 milioni di euro al CIS Capitanata a valere sul FSC 2014-2020 ed il 13 agosto 2019 è stato sottoscritto definitivamente il CIS Capitanata, risultando il Consorzio ASI di Foggia tra i primi beneficiari di finanziamento, in considerazione della rilevanza e della strategicità dell’intervento proposto. Nelle prossime settimane prenderanno avvio le procedure di bando della progettazione per mezzo della Centrale Unica di Committenza (Invitalia), e quindi subito dopo si darà avvio ai lavori previsti in progetto.

 

N.B. Comunicato stampa dell’ASi, nella persona del legale rappresentante, De Paolis

Di Antonio Del Vecchio

Giornalista, scrittore e storico. Ha al suo attivo una cinquantina di pubblicazioni su tradizione, archeologia e storia locale.

Lascia un commento