La copertina del volume 'Te vulesse fa' sentì, te vulesse fa' vedé'.

Presentato a Rignano Garganico il volume curato da Raimondo Ardolino dal titolo “Te vulesse fa’ sentì, te vulesse fa’ vedé”, raccolta di poesie di autori Rignanesi.

E’ stato presentato ieri sera presso il Cortile della Palestra Comunale di Rignano Garganico il volume di poesie curato da Raimondo Ardolino dal titolo “Te vulesse fa’ sentì, te vulesse fa’ vedé“, edito dalla Pro Loco e dal Centro Culturale Studi Storici “Il Saggio”. Ad organizzare l’evento, oltre alle già citate organizzazioni, è stata la Pubblica Amministrazione di Rignano Garganico (FG).

A scrivere le poesie raccolte all’interno del volume diversi Rignanesi e Rignanesi adottivi. Tra i vari interventi di ieri sera si registrano quelli del sindaco di Rignano Luigi Di Fiore, del sindaco di San Marco in Lamis Michele Merla, dell’editore Beppe Barra, il poeta Lio Fiorentino, la docente Cinzia Lurdo e il presidente della Pro Loco Pietro Bergantino.

Intervenuti anche alcuni degli autori, tra cui lo stesso Ardolino, poi Rocco Coletta, Riccardo Draisci, Mattia Villani, Michele Partipilo e Salvatore Montesano. Tra le liriche più belle Quacquarià, Lu core e la Muntagne, L’Addio al Paese, Rignano Speciale, Arrivederci Rignano.

A presentare l’evento ci ha pensato Leonardo Del Priore, mentre le musiche e i canti sono stati interpretati da Roberto Colanero, cantautore.

All’interno del volumetto anche una poesia di Joseph Tusiani, magistralmente interpretata da Angelo Ianzano, vice-sindaco di San Marco in Lamis e concittadino del noto poeta e scrittore italo-americano.

Bergantino ha poi annunciato la presentazione del volume di Antonio Del Vecchio, Ritratto del giovane Ottavio, che avverrà questa sera a partire dalle ore 19.00 sempre nel cortile della Palestra Comunale.

Per chi volesse un volume può richiederlo a Raimondo Ardolino o alla Pro Loco.

Di Redazione

Redazione di RignanoNews.com, il primo quotidiano web dedicato a Rignano Garganico e non solo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.